- SOSTENIBILITA’ -

il codice etico

Dal 2009 in C.M.S S.p.A è stato approvato e implementato il proprio Codice Etico secondo il D.Lgs 231/01.

Il Codice Etico può definirsi com la “Carta Costituzionale” dell’impresa, una carta dei diritti e doveri morali che definisce la responsabilità etico-sociale di ogni partecipante all’organizzazione imprenditoriale. Un mezzo efficace per prevenire comportamenti irresponsabili o illeciti da parte di chi opera in nome e per conto dell’azienda, perché introduce una definizione chiara ed esplicita delle responsabilità etiche e sociali verso tutti i soggetti coinvolti direttamente o indirettamente nell’attività dell’azienda (clienti, fornitori, soci, cittadini, dipendenti, collaboratori, istituzioni pubbliche, associazioni ambientali e chiunque altro sia interessato dall’attività dell’azienda).

Oggi, il Codice Etico per C.M.S. S.p.A. è divenuto uno strumento, un mezzo che garantisce la gestione equa ed efficace delle transazioni e delle relazioni umane, che sostiene la reputazione dell’azienda in modo da creare fiducia anche verso l’esterno.
Ecco quali sono gli standard etici di comportamento per di C.M.S. S.p.A.:
- Equità ed eguaglianza
- Diligenza
- Tutela della persona
- Onestà
- Trasparenza
- Imparzialità
- Riservatezza
- Tutela ambientale

Al rispetto del Codice Etico il Consiglio di Amministrazione vincola i comportamenti degli amministratori, dei dirigenti, di tutti i dipendenti e dei collaboratori della società.

I principi del codice etico

Principi generali
Principio di legalità
Principi nei rapporti con la Pubblica Amministrazione
Principi dell’organizzazione
Principi della corretta amministrazione
Principi di responsabilità sociale
Principi di sostenibilità
Principi di trasparenza verso il mercato
Principi di contrasto del terrorismo e della criminalità
Principi di etica negli affari (tutela della proprietà intellettuale)
Principi di gestione